Il SCN 2017 - 2018 - Umanize Organization Volontariato

Umanize Organization
Volontariato
ricerca e sviluppo di solidarietà sociale
Pubblica Benemerenza ai sensi del D.P.C.M. 19 Dicembre 2008 e s.m.i.
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il SCN 2017 - 2018

Servizio Civile
I protagonisti del SCN 2017 - 2018
La cultura della prevenzione quale strumento per la riduzione dei rischi
Giovani Energie di Cittadinanza 2017
Il Progetto “La cultura della prevenzione quale strumento per la riduzione dei rischi” si propone di ridurre il valore di rischio sul territorio di riferimento del progetto mediante attività di informazione e documentazione, la tutela dell’integrità della vita, i beni, gli insediamenti e l'ambiente dai danni o dal pericolo di danni derivanti da calamità naturali, da catastrofi e da altri eventi calamitosi. Tema di assoluta attualità dopo il tragico terremoto del Centro Italia.

Il progetto è presentato da CESV in collaborazione con Umanize Organization, associazione di volontariato nata nell'anno 2005 a San Giovanni Incarico.
I soci fondatori, provengono da importanti sodalizi volontaristici con esperienza pluriennale. Nei primi anni di attività dell'associazione, l'obiettivo principale era rivolto al sostegno a distanza per le comunità dei paesi in via di sviluppo con particolare riferimento alle favelas di Salvador De Bahia in Brasile, dove esiste un gruppo di amici, volontari di Umanize Organization che offrono il loro tempo libero per aiutare soprattutto i giovani. Oggi, Umanize Organization è un'Organizzazione iscritta nell'elenco delle Organizzazioni di Volontariato del Dipartimento della Protezione Civile ai sensi del DPR 194/01 che, ha ricevuto una Pubblica Benemerenza ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 19 Dicembre 2008 e s.m.i.  Umanize Organization, si occupa di tutela civile e dell'ambiente.

Obiettivo generale del progetto è la prevenzione dei rischi  promuovendo una cultura della prevenzione e della cura del territorio.

Da sempre promotori di una visione collegiale della presenza di giovani in SCN nel Lazio, gli enti della rete Giovani Energie di Cittadinanza si impegnano a favorire la partecipazione dei volontari alle iniziative sul SC organizzate o promosse dalla Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport - Area Impresa Sociale Servizio Civile o sviluppate dagli Enti in collaborazione con essa.
A inizio del dodicesimo mese verrà somministrato il Questionario Finale e di Orientamento QFO nel quale si rileveranno valutazioni sul servizio svolto e futuri scenari di ogni volontario.
A questi percorsi di monitoraggio sul progetto e le sue fasi formative si affianca il percorso di Certificazione delle competenze con tre rilevazioni, l’analisi delle acquisizioni di ogni ragazzo in servizio e la stesura dell’attestato finale.
Il complesso di dati e scambi tra tutti gli enti della rete Giovani Energie di Cittadinanza coordinata dal CESV, i giovani in servizio e loro OLP permetterà di nutrire la Manifestazione finale di comunicazione e valutazione dell’esperienza offrendo al territorio locale e all’intera Regione non solo i dati, ma le impressioni, le emozioni, la documentazione provenienti da tutte le realtà e gli operatori coinvolti nel progetto.                                                                             
Torna ai contenuti | Torna al menu